IL ROSé DEL TRASIMENO

Rosa, come un tramonto sul lago, come i rosé del Trasimeno.

Il territorio che circonda le sponde del lago è da sempre adatto alla coltivazione di vitigni a bacca rossa, tra i quali spiccano sangiovese, ciliegiolo, merlot, cabernet e gamay del Trasimeno. Queste uve, che sono alla base dei grandi vini rossi dell’Umbria, vengono vinificate con successo anche in rosato da alcuni soci del Consorzio Tutela Vini Trasimeno. Il gamay del Trasimeno, in particolare, è vocato alla produzione dei rosé, tanto che nel disciplinare della DOC verrà presto inserita la possibilità di vinificare in rosato con uve provenienti da questo vitigno.

Il rosé del Trasimeno è un vino informale, giovane. I suoi profumi delicati e floreali e le sue note fresche lo rendono perfetto fuori e dentro la tavola.
È un vino ottimo per gli aperitivi con gli amici, ma anche perfettamente abbinabile alle eccellenze gastronomiche della zona, come i piatti a base di pesce di lago e le bruschette e le zuppe preparate con la fagiolina del Trasimeno.